5 Obiettivi di lettura per il 2021

Nel 2020 ho letto poco, con difficoltà, e solo una manciata di libri veramente belli. Questo un po’ perché sono stata impegnata in altro – trovare un nuovo lavoro, trasferirmi, questa cosa chiamata pandemia – un po’ perché mentalmente, come si dice, c’ero poco. E va bene così, non ho intenzione di flagellarmi, però vorrei che quest’anno passato fosse spunto di riflessione per le letture del 2021.

Per questo, ho deciso di pormi una manciata di obiettivi di lettura, che possano aiutarmi a leggere di più e, soprattutto, a scoprire libri che mi interessino di più.

1 Leggere solo libri scritti da donne o persone non binarie. Da un paio di anni sto cercando di leggere libri scritti da donne almeno per il 50% (e quest’anno sono arrivata al 75%!), ma nel 2021 ho finalmente deciso di buttarmi e cercare di leggere solo autrici donne o non binarie. Le mie letture preferite del 2020 sono tutte scritte da donne e ho una lista lunghissima di autrici che voglio leggere, quindi perché no? Sono sicura che la tentazione sarà forte a volte, ma onestamente questo mio obiettivo non vuol dire che non leggerò mai più autori uomini, solo che saranno relegati al 2022+.

2 Leggere almeno per metà autrici di colore. Questo è un’obiettivo che avevo anche nel 2020, anche se con scarsi risultati: solo il 25% dei libri che ho letto l’anno scorso è scritto da autrici/autori di colore, ma anche in questo caso hanno rappresentato alcune delle letture migliori del 2020. Quindi quest’anno ci provo di nuovo, con la speranza di raggiungere l’obiettivo.

3 Leggere almeno 5 libri non scritti originariamente in inglese. Negli ultimi anni le mie letture sono diventate molto anglocentriche, forse un po’ troppo. Certo, vivendo nel Regno Unito è la scelta più facile, però quest’anno vorrei correggere il tiro, introducendo una quota di libri di autori non britannici/americani. Questi 5 libri possono essere o libri di autori italiani, o libri scritti in altre lingue e tradotti (in inglese o italiano). Ne ho già in mente un paio che mi aspettano da un bel po’ di tempo in libreria!

4 Unirmi a un Club del Libro/Gruppo di Lettura. Una delle cose che mi è mancata di più quest’anno è stata il gruppo di lettura che avevo nel mio precedente ufficio. Non era un gruppo di lettura particolarmente intenso o competitivo, tuttavia mi ha fatto scoprire tantissimi libri che per conto mio non avrei scelto, ma che mi sono piaciuti un sacco (ad esempio: Nothing to Envy, This Is Going to Hurt, Mr Penumbra’s 24-Hour Bookshop). Le discussioni che si creano attorno a questi libri, poi, arricchiscono l’esperienza di lettura, rendendola a parer mio ancora più sfaccettata.

Per questo, voglio impegnarmi a partecipare agli incontri del Book Club della mia città, il che ha il doppio scopo di farmi leggere libri che non conosco e anche trovarmi dei nuovi amici. Siccome sono una secchiona ho già scaricato il libro per l’incontro di febbraio, ovvero Before The Coffee Gets Cold by Toshikazu Kawaguchi. Ho anche deciso, per non complicarmi la vita, che i libri che leggo per il Book Club non dovranno per forza aderire ai miei altri obiettivi di lettura, ovvero, potranno anche essere letti da scrittori uomini (come nel caso di Toshikazu Kawaguchi).

5 Abbandonare i libri che non mi piacciono. Quest’ultimo punto è più un principio che un obiettivo, però spero mi aiuti a “sbloccarmi” dai blocchi del lettore che mi vengono quando sto leggendo un libro che non mi fa impazzire. Di solito mi vergogno ad abbandonare i libri, ma quest’anno voglio veramente impegnarmi a lasciar andare questa paura. Se un libro non mi piace fa nulla, passo avanti. Spero che questo mi aiuti a leggere di più e a concentrare la mia attenzione su letture migliori.


Questi sono i miei 5 obiettivi di lettura per il 2021! Spero vivamente che questo nuovo anno mi porti più letture interessanti e anche più tempo per leggere, che qui scarseggia anche nel mezzo di una pandemia (no ma non sei tu, caro tempo, sono io). Fatemi sapere se anche voi avete degli obiettivi di lettura, che siano simili o totalmente diversi. Ora vado a finire Midnight Sun che ho in lettura da agosto, dai forse ce la faccio, dai dai dai René!

This is M signing out for now!

One Comment Add yours

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s